Chi siamo parità di diritti per le donne transgender significa anche diritto a un servizio di incontri di qualità

My Transsexual Date è un servizio di incontri internazionale creato appositamente per donne transgender (donne transessuali, travestiti)

Mission

Il nostro obiettivo è offrire un servizio di incontri dignitoso e di qualità per le donne transgender e gli uomini a loro interessati. Ci opponiamo all’immagine negativa comunemente diffusa su internet delle donne transessuali, che sembrerebbero essere sempre coinvolte con il mondo del porno o della prostituzione. Ci sono pochissimi siti e risorse online dignitosi per le donne transgender e per gli uomini trans-orientati. In particolare, non esiste nessun sito di incontri per donne transgender che non sia a sfondo sessuale, ed è per questo che abbiamo deciso di aprire My Transsexual Date.

Siamo convinti che con una giusta educazione e servizi dignitosi (come questo sito), possiamo fare la differenza riguardo alla percezione che la società ha delle donne transgender (e dei loro amici e amanti). Siamo convinti di offrire il servizio di incontri migliore al mondo per donne transgender e gli uomini trans-orientati e che questo sito sia ciò che stavano aspettando.

Il nostro progetto

Il nostro piccolo team è formato interamente da donne transessuali (ad eccezione del leader del progetto, un ragazzo francese fidanzato con una donna transessuale) e ha sede nelle Filippine (Manila e Cebu). Ci occupiamo dello sviluppo, della moderazione e della comunicazione del sito.

Vorremmo utilizzare questo spazio per ringraziare i nostri amici che da tutto il mondo ci sostengono e dimostrano un grande affetto, anche se non abbiamo mai conosciuto di persona la maggior parte di loro. Sono parte del progetto, e non li potremo mai ringraziare abbastanza. Grazie!

Storia

L’idea di creare un sito dignitoso per permettere alle donne transessuali di formare relazioni amorose è nata da un’esperienza personale, osservando lo scenario online. Non esisteva un solo sito di incontri che presentasse un’immagine rispettosa delle donne trans, che erano sempre accostate a pornografia e prostituzione. Tra i profili c’erano solo foto di nudo, adescatori e professioniste del sesso. Le donne transessuali per bene si tengono lontane da siti come quelli, oppure prendono l’amara decisione di iscriversi semplicemente perché non hanno altra scelta. La diretta conseguenza è che molti uomini trans-orientati (e la società) hanno l’errato pregiudizio che tutte le donne transessuali siano legate al mondo della prostituzione e della pornografia.

2011 — Tutto comincia con un libro

Basandosi sulla propria storia ed esperienza personale, Cyril Mazur ha scritto e pubblicato un libro destinato agli uomini che, come lui, vogliono trovare l’amore con una ladyboy. Il suo libro è l’unica fonte di questo tipo. Aiuta molti uomini trans-orientati a comprendere meglio sé stessi e le donne transgender. È una guida per trovare il vero amore con una donna transgender.

2012 — La prima community dignitosa per donne transessuali e uomini trans-orientati

Visto il riscontro positivo avuto tra i lettori, Cyril crea una community su Facebook per donne transgender e per uomini trans-orientati. Lo scopo: offrire uno spazio rispettoso dove poter discutere sul tema dell’amore e delle relazioni con donne transgender e sui diritti transgender. È stata la prima community di questo tipo. Pornografia ed escort sono severamente bandite.

2013 —Apre MyLadyboyDate

Il successo del libro e della community su Facebook è la prova della denigrante rappresentazione delle donne transgender in rete. Da qui nasce l’idea di creare un servizio di incontri dignitoso. Dopo alcuni mesi dedicati allo sviluppo del sito, nel tempo ritagliato accanto al mio primo lavoro, My Ladyboy Date viene ufficialmente lanciato nel marzo 2013.

2014 — Apre MyTranssexualDate

Un anno dopo apriamo il nostro secondo sito, My Transsexual Date, destinato alle donne transessuali nei Paesi occidentali. Abbiamo appurato che le persone transessuali in Occidente non si riconoscono affatto con il nome “ladyboy”. Mentre in Asia questo è un termine di uso quotidiano, in Occidente questa parola è associata al mondo della pornografia e della prostituzione. Per questo abbiamo deciso di lanciare un secondo brand dove la nostra utenza occidentale non avesse lo shock culturale riscontrato su My Ladyboy Date.